Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, blitz antidroga della Polizia: pusher tenta la fuga attraverso i tombini

Napoli, blitz antidroga della Polizia: pusher tentano la fuga attraverso i tombini

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Giovanni Barra, Napoli, hanno arrestato G. Di Mase, 20enne ritenuto responsabile di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.
Durante l’operazione sono stati fermati tre ‘clienti’ trovati in possesso di dosi di cocaina. Per loro è scattata la sanzione ai sensi dell’art. 75  della Legge  309 del 90, quali consumatori di  sostanza stupefacente.
L’irruzione è stata resa particolarmente difficile dalla conformazione architettonica degli edifici del quartiere e dalla presenza di vedette.  Lo scambio di soldi e droga avveniva nell’edificio D di via Alveo attraverso una feritoia installata abusivamente.
L’appostamento fatto ieri pomeriggio ha consentito di comprovare la presenza di una nuova piazza di spaccio.
Certi dell’illecita attività posta in essere, i poliziotti hanno fatto irruzione nell’appartamento del pusher  il quale ha tentato  di sottrarsi al controllo scappando, con altre tre persone, attraverso un tombino che collegava l’edificio D con l’edificio B.
Il tombino però, era controllato dai poliziotti che sono riusciti a fermarlo, mentre gli altri tre soggetti sono riusciti a scappare e far perdere le loro tracce.

Il De Mase è stato arrestato ed accompagnato prima presso le Camere di sicurezza della Questura  per essere poi tradotto presso il carcere di Poggioreale, come disposto dall’autorità giudiziaria.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania