Sud - cronaca

Napoli, atti osceni davanti a minorenni sul Lungomare

Un uomo si spoglia dei vestiti e compie atti osceni dinanzi a minorenni in via Caracciolo, sul Lungomare di Napoli: bloccato e denunciato dagli agenti in servizio

 Gli Agenti dell’ Unità Operativa Chiaia hanno fermato, in giornata, un uomo di 46 anni di Napoli per atti osceni in luogo pubblico. Stando a quanto raccontato da alcuni testimoni, l’ uomo, mentre percorreva via Caracciolo si sarebbe denudato le parti intime ed avrebbe compiuto atti osceni in prossimità di alcuni ragazzini.
Durante il servizio di controllo del territorio gli Agenti sono stati richiamati dalle urla dei passanti i quali tentavano di richiamare la loro attenzione e sono intervenuti prontamente bloccando il 46enne, tale S.G.. Alla vista degli agenti l’uomo avrebbe assunto un atteggiamento aggressivo ed avrebbe, quindi, iniziato a divincolarsi per sfuggire alla presa degli agenti per resistere all’ arresto. Tentativo risultato poi vano. Secondo quanto emerso in seguito agli accertamenti, la persona bloccata sarebbe risulta avere già precedenti specifici proprio per abusi sessuali su minori. Il molestatore seriale, dunque, è stato denunciato all’ Autorità Giudiziaria per atti osceni in luogo pubblico in presenza di minorenni ed è ora in attesa di comparire dinanzi al giudice di turno che deciderà quali misure cautelari adottare.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania