Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, arrestato neomelodico gestore del racket della sosta

Gli agenti di Polizia hanno tratto in arresto un noto cantante neomelodico, gestore del racket della sosta nei pressi della stazione centrale di Napoli

Gli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria, diretti dal Dirigente Superiore della Polizia di Stato Dott. Luigi Liguori, nell’ambito delle attività investigative è stato scoperto che nelle strade adiacenti la stazione centrale di Napoli, molti cittadini erano costretti a pagare somme di denaro ai parcheggiatori abusivi per poter parcheggiare l’auto.

Gli agenti di Polizia, hanno verificato che nella zona D.M un 32enne originario di Napoli, nonché noto cantante neomelodico, aveva l’egemonia suo posti auto presenti in quelle strade.

Nella giornata di ieri dei poliziotti in borghese hanno sorpreso il 32enne chiedere insistentemente somme di denaro ad un malcapitato come “tariffa” per poter parcheggiare. In particolare, D.M. insisteva sostenendo che in quel luogo non avrebbero agito né gli ausiliari del traffico né i vigili urbani e che non era necessario pagare il “grattino”. Con minacce tentava così di imporgli il pagamento del “pizzo”.

Notata la presenza degli agenti di Polizia, il parcheggiatore si è dato alla fuga, facendo perdere le sue tracce. Dopo un inseguimento per le vie della città, il 32enne è stato bloccato da altri agenti Polfer in scooter. D.M è stato arrestato, in attesa del processo presso il Tribunale di Napoli.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania