Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, ancora abusi a Caivano: zio abusava della nipote di 15 anni

Napoli, ancora abusi a Caivano: zio abusava della nipote di 15 anni

Caivano. Ancora vicenda di abusi sessuali su minori, nello stesso parco dove la Piccola Fortuna, subiva abusi e fu uccisa. I Carabinieri della stazione di Casoria hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un uomo, residente a Caivano, nel Parco Verde. L’uomo è gravemente indiziato per il reato di violenza sessuale nei confronti della nipote di circa 15 anni.

Il tutto è venuto fuori grazie ad una denuncia fatta dalla madre, che ha dato il via alle indagini da parte delle forze dell’ordine. La persona indiziata, sarebbe lo zio 28enne della ragazza.

La 15enne, prima aveva raccontato delle violenze ad un’amica, la quale le aveva raccomandato di dire tutto ad un assistente sociale responsabile di una onlus per minori e famiglie frequentata dalla ragazzina .L’assistente sociale non ha potuto fare altro, che coinvolgere la madre della ragazzina, a cui la figlia ha confermato la sua versione dei fatti, cosa fatta anche davanti ai magistrati della Procura di Napoli Nord. Le visite mediche, con i conseguenti accertamenti, hanno poi confermato la versione della ragazzina.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania