Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, airbag scoppia in faccia ad una bimba di 2 anni: ricoverata in terapia intensiva

Napoli, airbag scoppia in faccia ad una bimba di 2 anni: in ospedale per arresto cardiaco

Napoli, una vicenda che ha dell’incredibile. Intorno alle 18.30, due persone, tra cui il padre, a bordo di uno scooter, hanno trasportato una bambina di due anni, nel nosocomio San Paolo di Napoli, in via Terracina. La bambina è giunta in ospedale in condizioni gravissime: era in arresto cardiaco e completamente cianotica.

Al momento dell’arrivo al San Paolo,  la bambina è stata assistita col codice di massima urgenza: i rianimatori del pronto soccorso l’hanno intubata e hanno effettuato tutte le manovre del caso, riattivando il cuoricino. Come riportato dal giornale “il Mattino”, la bambina è stata stabilizzata e  trasferita all’ospedale Santobono, dove è stata ricoverata in terapia intensiva, intubata e sottoposta a tac.

Secondo quanto raccontato dal padre, il quale era ancora sotto choc, il gravissimo trauma facciale riportato dal bambina, sarebbe dovuto allo scoppio degli airbag avvenuto mentre i genitori erano in auto e la piccola era nell’abitacolo anteriore, in braccio alla mamma. Probabilmente per il divincolarsi della bambina, il papà ha perso il controllo dell’auto ed è andato a sbattere contro il guardrail: di conseguenza l’urto ha portato allo scoppio dell’airbag, che ha schiacciato il torace della piccola. L’incidente è avvenuto in via Cintia a Napoli, dopo l’ingresso della tangenziale in direzione Pianura.  I genitori non indossavano la cintura di sicurezza.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania