Quantcast

Banner Gori
auto carabinieri foto free google
Sud - cronaca

Napoli, aggredisce e picchia la sorella disabile: 41enne in manette

L’uomo avrebbe problemi legati alla droga e aggredito la sorella senza motivo

Un gesto di ordinaria follia, inspiegabile ed assolutamente da condannare. Un uomo di 41 anni ha picchiato, e maltrattato, con morsi e pugni la sorella disabile apparentemente senza motivo e, in base a quanto avvenuto, i carabinieri della stazione di Secondigliano (Napoli) lo hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia.

Secondo quanto precisato dagli uomini delle forze dell’ordine, l’uomo avrebbe problemi legati alla droga e si trovava ai domiciliari per reati legati a stupefacenti. Secondo quanto ricostruito, senza motivo l’uomo ha aggredito la sorella portatrice di handicap provocandole un’escoriazione al sopracciglio con ematoma e perdita di sangue e l’ha morsa alla schiena, a un braccio e al collo.
I vicini, allarmati dalle urla della donna, hanno immediatamente allertato i carabinieri di Napoli che si sono recati sul posto. La vittima, grazie all’intervento di una ambulanza, è stata trasportata in ospedale dove è stata affidata alla cura dei medici, i quali l’hanno dimesso con una prognosi di dieci giorni. L’aggressore 41enne è stato, invece, condotto in carcere dalle forze dell’ordine.
Grazie a questo provvedimento la donna portatrice di handicap potrà vivere serena senza temere di essere nuovamente aggredita dal fratello.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania