Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, 81enne beffa i suoi rapinatori: in manette i due ragazzi

Volevano derubarlo appena uscito dall’ufficio postale, ma l’uomo di 81 anni è stato più furbo dei due malviventi di 20 e 19 anni

Avevano seguito un anziano che aveva prelevato 500 euro da un ufficio postale per rapinarlo del fazzoletto dove avevano visto l’uomo sistemare i soldi. Senza però rendersi conto che nel frattempo l’81enne aveva riposto i contanti negli indumenti intimi. Doppia beffa per i due malviventi, arrestati dai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata (Napoli) con l’accusa di rapina aggravata: sono residenti nel quartiere Piano Napoli di Boscoreale: hanno 20 e 19 anni. A bordo di una Suzuki Swift con targa ucraina, hanno seguito l’anziano dall’ufficio postale fino alla sua abitazione, a Poggiomarino, e mentre rincasava lo hanno tamponato per poi minacciarlo e bloccarlo.
Nelle fasi concitate, i due gli hanno portato via un fazzoletto avvolto a malloppo, convinti che contenesse i 500 euro che gli avevano visto prelevare. I carabinieri, attraverso videosorveglianza e testimonianze, hanno individuato i due.
Convalidato l’arresto, disposti i domiciliari in attesa del processo.

(ANSA).

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Luisa Di Capua

Nata il 7 febbraio a Castellammare di Stabia.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania