Quantcast

Banner Gori
Sud - cronaca

Napoli, 30enne aggredisce il padre e gli agenti: finisce in carcere

Napoli, 30enne aggredisce il padre e gli agenti: finisce in carcere

Gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio prevenzione generale e del Commissariato San Carlo hanno arrestato un 30enne per il reato di tentata rapina aggravata e resistenza a P.U. Gli agenti sono intervenuti, nel quartiere Stella, per una lite tra il 30enne e il genitore, il quale, quest’ultimo dopo un’accesa discussione e aggressione ha chiamato il 113. All’arrivo degli agenti, il 30enne aveva ancora in mano una forbice, la stessa utilizzata per aggredire il padre.

La condotta provocatoria del 30enne è proseguita, tanto che alla richiesta degli agenti di seguirli in ufficio, si è scagliato contro di loro, nel tentativo di aggredirli, fino a quando non è stato bloccato. Da accertamenti è emerso che il padre del 30enne era stato più volte minacciato e aggredito e recentemente aveva fatto denuncia alle Autorità competenti. Il 30enne è stato arrestato e condotto presso la casa Circondariale di Poggioreale.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania