Quantcast

miss italia marano
Sud - cronaca

Concorso Miss Italia, il figlio del boss tra i giurati: il prefetto lascia il tavolo

Sfiorato l’incidente diplomatico durante una selezione per Miss Italia?

Marano – Ieri sera negli spazi pubblici della villa del Ciaurro a Marano, dove era in corso una selezione provinciale di Miss ItaliaVincenzo Polverino, figlio del super boss Giuseppe, alias o Barone, è stato invitato ad accomodarsi nel settore riservato alla giuria. Allo stesso tavolo dove, poco prima, era già stato accompagnato il prefetto Francescopaolo Di Menna, commissario dell’ente cittadino sciolto per infiltrazioni camorristiche.

Il Sig. Polverino, che da qualche anno gestisce una fiorente attività commerciale nel centro di Marano, era uno tra i tanti commercianti che hanno sponsorizzato la kermesse e che si è tenuta nella villa comunale della cittadina in provincia di Napoli.

Fin qui tutto regolare finché il Prefetto Di Menna che, a sua volta, era stato – parimenti – invitato dagli organizzatori della serata non ha deciso durante la serata di abbandonare la sfilata.

Nell’immediato i presenti hanno pensato che la decisione del commissario Francescopaolo Di Menna, di doversi allontanare dal tavolo dei giurati abbandonando gli spazi pubblici della villa del Ciaurro, sia stata presa per per eventuali ragioni di opportunità in considerazione della stretta parentela di Vincenzo Polverino con il Boss Giuseppe. Non sappiamo se davvero questo sia stato il motivo, ma l’episodio può essere considerato come un incidente diplomatico che di fatto ha rovinato la bellissima serata.

SUD – CRONACA

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania