Quantcast

Sud - cronaca

Minacciano il proprio datore di lavoro: a giudizio padre e figlio

Minacciano il proprio datore di lavoro per farsi pagare lo stipendio, finiscono nei guai padre e figlio di Nocera Inferiore

Minacciano il proprio datore di lavoro per farsi pagare lo stipendio. Finiscono a giudizio padre e figlio originari di Nocera Inferiore, accusati di estorsione, con l’uso di una pistola. I due saranno sottoposti a processo in seguito all’indagine svolta dalla Procura di Nocera Inferiore, conclusa con il vaglio del Gup.

L’episodio sarebbe avvenuto a Fisciano tra i mesi di luglio e ottobre 2017. Secondo le accuse della Procura il figlio classe 1986, ricorrendo alle minacce e intimidazioni avrebbe messo pressioni al suo datore di lavoro, per ottenere il pagamento di una mensilità di circa 1200 euro, senza aver prestato la propria attività lavorativa. Il padre invece è accusato di aver minacciato un’altra dipendente con l’uso di una pistola. Il processo, già fissato dinanzi al collegio, chiarirà le responsabilità di padre e figlio.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania