Quantcast

Banner Gori
Maxi sequestro dei Carabinieri: droga armi al Parco Verde
Sud - cronaca

Maxi sequestro dei Carabinieri: droga e armi al Parco Verde

Caivano: i Carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno scoperto un arsenale e stupefacenti nell’isolato A3/4 del Parco Verde.

Maxi sequestro dei Carabinieri: droga e armi al Parco Verde

NAPOLI- Un arsenale e oltre 1 chilo di stupefacenti nascosti in un appartamento abbandonato nell’isolato A3/4 del Parco Verde di Caivano: questa la scoperta dei Carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna.
Durante una perquisizione – effettuata nel corso di un normale controllo del territorio – rinvenute e sequestrate 1 pistola Beretta cal. 7,65 con relativo serbatoio risultata provento di un furto consumato nel Febbraio scorso ad Ancona e 1 pistola Sig Sauer con matricola abrasa e caricatore.
Con le armi anche 4 caricatori bifilari contenenti 16 cartucce calibro 7,65 e 4 caricatori a “mezzaluna” generalmente utilizzati per kalashnikov contenenti 81 proiettili calibro 7,62.
Nell’abitazione anche droga: 350 grammi di cocaina, 230 di eroina, 430 di marijuana e 370 grammi di hashish. Le armi sequestrate saranno sottoposte ad accertamenti balistici per verificare se siano state utilizzate in fatti di sangue o intimidazione.

E’ stata un’ operazione importante, paragonabile a quella di venerdì’ scorso dove gli agenti dei Commissariati Vicaria-Mercato e Vasto-Arenaccia, con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine Campania, delle volanti, deiNibbio e delle Unità Cinofile dell’Ufficio Prevenzione Generale, hannoeffettuato un servizio straordinario di controllo del territorio tra viaMilano, via Venezia, via Bologna e via Firenze.

L’attività ha consentito di identificare 112 persone di cui 44 con precedenti di polizia; sono stati controllati 60 veicoli, elevate 11 contravvenzioni al Codice della Strada e sequestrati 4 motoveicoli.
I poliziotti hanno controllato l’abitazione di una 38enne senegalese rinvenendo numerose borse, cinture scarpe e jeans di note griffe contraffatte; la donna è stata denunciata per detenzione, vendita ericettazione di merce contraffatta.
In piazza Principe Umberto un giovane, alla vista della volante, ha tentato di eludere il controllo ma è stato bloccato e trovato in possesso di una mazza di legno lunga 63 cm all’interno dello zaino e un involucro dimarijuana del peso di 2,5 grammi; l’uomo, un gambiano di 22 anni, è stato denunciato per porto abusivo di armi atti ad offendere e segnalato amministrativamente per possesso di sostanza stupefacente.
Sempre in piazza Principe Umberto gli agenti hanno fermato un 32enne napoletano a bordo di un’auto che aveva esploso dei colpi. I poliziotto lo hanno controllato trovandolo in possesso di una pistola al peperoncino e lo
hanno denunciato.

 

 

 

Stéphanie Esposito

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Stéphanie Esposito

Stéphanie Esposito

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat