Quantcast

Sud - cronaca

L’arma dei Carabinieri a tutela dell’ambiente

Ancora un altro successo per Il Comando dei Carabinieri che tutela l’ambiente.

Continua l’attività dei Carabinieri, in particolare il Comando di Serre, che il 21 novembre insieme al personale tecnico del Nucleo Provinciale Guardie Ambientali Accademia Kronos Salerno, dopo una lunga indagine, ha scoperto che una nota azienda  creava un sistema di pozzetti , tubazioni, saracinesche ed interrate che consentivano di smaltire illegalmente i residui nei territori non coltivati della valle, incentivando in tal modo l’inquinamento, tutto per per smaltire  illegalmente i reflui zootecnici  le acque di lavaggio della sala mungitura e le parti liquide . Il personale AK insieme al lavoro dei militari dopo le prime verifiche effettuate con la fluoresceina,  ha accertato che il titolare dell’azienda al fine di raggiungere una nuova area di stabulazione, aveva depositato materiali di origine edilizia che venivano spianati con macchine meccaniche, distruggendo l’intera vegetazione.
Al termine del controllo tecnico, i militari hanno confiscato il centro aziendale ed una pala meccanica impiegata per la movimentazione dei rifiuti. Il titolare è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per i reati di bellezze naturali ed abusivismo edilizio ed illecito smaltimento di rifiuti speciali , sia di tipo pericoloso che di tipo non pericoloso .

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania