Quantcast

Sud - cronaca

La Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia blocca due uomini che pescavano in un’area protetta

Pesca in un’area potretta

Le indagini della Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia condotte dal Capitano di Fregata Guglielmo Cassone, hanno condotto all’individuazione di due uomini intenti a pescare nell’Area Marina Protetta di Punta Campanella.

Dopo diverse  segnalazioni, nella mattinata di oggi la motovedetta CP 532 che  al pattuglia e controlla le acque di giurisdizione del Compartimento marittimo di Castellammare di Stabia, ha intercettato due individui intenti nella pesca nei pressi dello scoglio del Vervece.

I due fermati e denunciati si trovavano proprio in un’aria in cui tutte le attività che possono recare danno all’ecosistema sono state interdette.

 

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania