Quantcast

Banner Gori
Sud - cronaca

Ischia, richiesto il riconoscimento dello stato di calamità naturale

Ischia, il Sindaco ha richiesto il riconoscimento dello stato di calamità naturale

Ischia, a seguito dell’allerta meteo e dei danni provocati dal maltempo, il Sindaco dell’isola verde, ha fatto richiesta dello stato di calamita’ naturale. Il sindaco Enzo Ferrandino chiede il riconoscimento ed “un idoneo contributo per far fronte alle spese derivanti dalla messa in sicurezza dei luoghi”.
Il primo cittadino continua, affermando: “Ischia e’ stata colpita da un eccezionale fenomeno atmosferico che ha causato ingenti danni alle strade, agli edifici pubblici e privati e in particolare a tutte le coste e all’abitato”.
E ha poi così concluso: “Sia data al nostro territorio la stessa attenzione riservata ad altre zone d’Italia da parte dello Stato”. Intanto è stato predisposto dal Sindaco la chiusura di alcune vie e disporra’ accertamenti per i danni.
Nello specifico, pare che nei giorni scorsi, infatti, le piogge torrenziali ed il mare in burrasca, abbiano provocato il crollo di una parte del pontile che collega Ischia Ponte col Castello Aragonese, allagamenti in via De Rivaz e nel borgo a Ponte ed una notevole erosione di una vasta zona degli arenili. v v v v v v v v v v v v v v v v v v v v v v 

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Video

Aiutaci a darti sempre di più