Quantcast

Sud - cronaca

Ischia, donna morta in ospedale: sequestrate salma e cartella clinica

Ischia, donna morta misteriosamente in ospedale: sequestrate salma e cartella clinica

Ischia. Una donna è morta, sembrerebbe per cause misteriose. La salma e e la cartella clinica sono state sequestrate dai carabinieri. La donna aveva 32 anni, ed è morta ieri sera nell’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno, sull’isola di Ischia. In seguito al decesso i familiari della donna hanno chiesto l’intervento dei carabinieri.

Secondo i primi accertamenti dei militari la donna, M.M., sposata con due figli, era stata operata un mese fa per ernia ombelicale nel nosocomio isolano. Il 2 aprile era stata nuovamente operata per «problemi intestinali», questa la dicitura trovata su i  referti medici sequestrati dai carabinieri; operata poi,  d’urgenza nella mattinata di ieri, a causa di «forti dolori intestinali».

La 32enne è deceduta nel pomeriggio di ieri, in sala operatoria. Oggi, d’intesa con il pm di turno della Procura di Napoli, hanno sequestrato la salma e la cartella clinica e formalizzato una denuncia per l’ipotesi di omicidio colposo, per il momento contro ignoti. L’autopsia sarà effettuata presso il II Policlinico di Napoli. Per ora la morte sembra essere misteriosa, non si è a conoscenza di cosa l’abbia scatenata; attraverso l’esame autoptico si renderanno chiare le cause che hanno portato alla morte della donna.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania