Quantcast

Banner Gori
pedofilia
Sud - cronaca

Il tribunale di Napoli scarcera un condannato per pedofilia, ucciso dopo la sua liberazione

Ucciso dopo essere uscito dal carcere, era stata condannato per pedofilia

Era stato condannato per pedofilia, dopo l’arresto nel 2011. L’ex pastore, G. M., di anni 45 aveva abusato sessualmente una quindicenna nel lontano 2009.

La ragazza originaria della zona di Benevento, dopo l’episodio si tolse la vita. L’uomo nel 2011 2011 fu condannato a 11 anni e 6 mesi dalla Corte di Appello di Napoli.

Secondo le indagini, l’uomo aveva approfittato dell’infatuazione che la ragazzina provava nei suoi confronti.

L’uomo aveva lasciato il carcere grazie ad un permesso, ma  giovedì sera è stato ucciso in contrada Selva a Frasso Telesino (Benevento), a qualche chilometro dal centro abitato.

Le indagini proseguono per individuare chi ha esploso i colpi di pistola contro l’uomo, si sta cercando di individuare alcune tracce lasciate dall’assassino.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più