Quantcast

Sud - cronaca

I disoccupati di Acerra protestano davanti al Santuario di Pompei

La protesta dei disoccupati di Acerra non si ferma nemmeno nei giorni di festa

Pompei, i disoccupati di Acerra, i lavoratori del «Consorzio Unico di Bacino» sono scesi nuovamente in strada, questa volta davanti al Santuario di Pompei. Ad accoglierli ed ascoltarli  l’arcivescovo, monsignor Tommaso Caputo, che li ha invitati a pranzare con lui alla mensa dei poveri, dedicata a Papa Francesco, attiva presso la casa del Pellegrino e gestita dal Sovrano Ordine di Malta.

Per quanto riguarda il loro futuro, è previsto un piano straordinario che vede l’impiego dei lavoratori su alcuni comuni, per un periodo limitato di 12 mesi.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania