Quantcast

Sud - cronaca

Guardia di Finanza: scoperti dipendenti pubblici assenteisti

Guardia di Finanza: scoperti dipendenti pubblici assenteisti

I militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza, nell’ambito delle indagini condotte dalla Procura della Repubblica di Cosenza, hanno notificato 7 misure cautelari personali nei confronti di altrettanti dipendenti della Regione Calabria, indagati per truffa aggravata ai danni di Ente Pubblico.

Le Fiamme Gialle, tramite un’intensa attività investigativa dedita all’ osservazione e controllo del personale dipendente della Regione Calabria impiegato alla sede di Cosenza, hanno verificato le condotte illecite di alcuni dipendenti pubblici.

I suddetti impiegati attestavano falsamente la propria presenza in servizio, allontandosi dal posto di lavoro senza autorizzazione.

Tramite l’utilizzo di microtelecamere installate nei pressi degli ingressi della struttura e del locale adibito a timbratura dei “badge” è stato possibile rilevare le modalità con cui dipendenti infedeli agivano: omettevano la timbratura o cedevano il proprio “badge” ad altri colleghi risultando così presenti al posto di lavoro mentre in realtà si allontanavano illegittimamente.

Per i sette dipendenti indagati il Giudice per le Indagini preliminari di Cosenza ha disposto l’applicazione della misura dell’obbligo di presentazione presso le Forze di polizia.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania