Quantcast

Sud - cronaca

Gragnano, scovata piantagione di Cannabis: 5.600 piante distrutte

Gragnano, scovata piantagione di Cannabis: 5.600 piante localizzate dai Carabinieri, distrutte sul posto

Monti Lattari tappezzati di cannabis: dopo i maxi sequestri dei mesi scorsi, sono state scoperte e distrutte altre 5.600 piante. La nuova operazione è stata guidata dai Carabinieri della stazione di Gragnano, con l’ausilio degli agenti forestali di Castellammare di Stabia. La piantagione si estendeva lungo le pendici in località Monte Megano. Qui i militari dell’Arma hanno localizzato una coltivazione di circa 5.600 piante di cannabis, alte in media 4 metri per un valore di circa 100 mila euro.
Le piante sono state individuate con il supporto dei colleghi del nucleo elicotteri di Pontecagnano (sa). Gli agenti hanno dunque, dopo averle opportunamente campionate, hanno proceduto con la distruzione sul posto. Le piante, tutte in avanzato stato di crescita, dopo la prevista campionatura, sono state estirpate e distrutte sul posto.
Nei mesi scorsi erano già state sequestrate e distrutte diverse migliaia di piante, sempre sui Monti Lattari, che ormai sono diventati un fortino per i clan di Gragnano e Pimonte. Solo tra fine agosto e inizio settembre si contano già più di 15 mila piante destinate con molta probabilità a rimpinguare il sempre florido business dello spaccio in tutta la penisola sorrentina e in alcune zone del vesuviano.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania