Quantcast

Sud - cronaca

Gragnano, rivuole i suoi soldi minacciando un imprenditore: 61enne finisce nei guai

L’uomo deve rispondere dell’accusa di tentata violenza

S.L., un 61enne di Gragnano, potrebbe finire a processo in seguito ad un’accusa molto grave: avrebbe minacciato di morte un imprenditore veneto e la sua famiglia per riscuotere un prestito da circa 100 mila euro.

Nei giorni scorsi, infatti, il pubblico ministero titolare del fascicolo, il pm della Procura di Rovigo, Sabrina Duò, ha chiuso le indagini a carico del 61enne originario della cittadina in provincia di Napoli. L’uomo deve rispondere dell’accusa di tentata violenza.
Le accuse, secondo quanto ricostruito dalla Procura di Rovigo, sarebbero avvenuti tra il settembre del 2017 e il febbraio del 2018. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il gragnanese avrebbe prestato, 30mila euro in contanti e 70mila in cambiali. Soldi che sarebbero dovuti servire, secondo i loro accordi, alla realizzazione di una struttura commerciale.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania