Sud - cronaca

Gragnano, Monti Lattari tappezzati di cannabis: sequestrate e distrutte altre 4mila piante

Scoperta vasta coltivazione di cannabis sui Monti Lattari: massiccia operazione dei Carabinieri di Gragnano e Casola, distrutte 3.870 piante 

Coltivazione intensiva di Cannabis sui Monti Lattari: dopo i sequestri dei mesi scorsi, sono state scoperte e distrutte altre 3.870 piante di cannabis. La nuova operazione è stata guidata dai Carabinieri, questa volta delle Stazioni di Gragnano e Casola di Napoli – riferisce TorreSette – che, insieme a colleghi della Stazione Forestale di Castellammare e con il supporto del 7° elinucleo di Pontecagnano, hanno eseguito un servizio di controllo del territorio finalizzato a individuare e distruggere coltivazioni di cannabis indica sui Lattari.
In località “monte Megano”, su via Piana del Grano, sono state scoperte 1.020 piante aventi altezza media di 80 cm circa; in via Piana, sempre a Gragnano, c’erano altre 930 piante che avevano raggiunto l’altezza media di circa due metri. A Casola di Napoli, invece, in località “Selva”, su via del Balzo, sono state scoperte 1.920 piante aventi altezza media di 3 metri e 30 cm.
In tutti i casi di tratta di varie coltivazioni in fondi demaniali. Le piante, tutte in avanzato stato di crescita, dopo la prevista campionatura, sono state estirpate e distrutte sul posto.
Nei mesi scorsi erano già state sequestrate e distrutte diverse migliaia di piante, sempre sui Monti Lattari, che ormai sono diventati un fortino per i clan di Gragnano e Pimonte.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania