Quantcast

Gragnano-violenza-Donnarumma
Sud - cronaca

Gragnano, coltellata al controllore del bus dopo discussione: condannato un pregiudicato

Gragnano, coltellata al controllore del bus dopo la richiesta di esibire il biglietto: condannato un pregiudicato di 54 anni

Nella mattinata di ieri, il tribunale di Torre Annunziata ha emesso una sentenza di condanna nei confronti Ciro Donnarumma, 54enne pregiudicato di Gragnano, che dovrà scontare 7 anni di reclusione per la folle aggressione avvenuta su un bus della Sita. L’uomo, a novembre dello scorso anno, accoltellò un dipendente della società di trasporto pubblico che gli aveva chiesto di mostrare il biglietto in un autobus di linea diretto a Castellammare di Stabia.
Con una coltellata all’addome gli perforò l’intestino e causò una brutta ferita. L’episodio avvenne a via Castellammare, proprio nei pressi del deposito della Sita. Il controllore, un 43enne originario di Lettere, era appena salito al bordo. Alla richiesta del biglietto nacque una discussione tra i due, che degenerò rapidamente fino all’assurda aggressione. Donnarumma tirò fuori un coltello e colpì il controllore che si salvò solo grazie ad una delicata operazione chirurgica. Dopo l’intervento, il controllore di Lettere è rimasto diversi giorni ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Leonardo di Castellammare a causa delle ferite riportate. Una violenza senza senso, soprattutto se si considera che l’unica “colpa” della vittima fu quella di svolgere il proprio lavoro. Il 54enne gragnanese non riuscì a farla franca e fu arrestato dopo un’ora. Ieri la condanna.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania