Sud - cronaca

I genitori dei bambini trapiantati: ‘ abbiamo paura, non è cambiato niente ‘

I genitori dei bambini trapiantati di cuore sono pronti a fare l’ ennesima battaglia di protesta.

I genitori dei bambini trapiantati hanno paura. ‘ Non è cambiato niente da anni ‘, così dice la madre di un ragazzo che ha subito un trapianto al cuore che descrive la situazione a dieci giorni dalla delibera sulla nuova organizzazione della chirurgia pediatrica. La stessa già è stata protagonista di uno sciopero della fame e non si arrende, infatti, è pronta a ricominciare la sua significativa protesta. Per questo, aspetterà solo domani, quando vi sarà una riunione della Commissione Trasparenza in Consiglio Regionale, incontro già mancato lo scorso lunedì. La richiesta della signora, ma anche di tutte le mamme dei bambini che hanno subito il trapianto al cuore, è quella di trovare una stanza più adatta ai fabbisogni giornalieri, di aver l ‘opportunità di accedere alla cucina per scaldare un po di cibo e, quindi, di evitare ricoveri più difficili accanto ai propri figli, almeno un apparecchio per controllare il funzionamento del cuore. I genitori, intanto, sono stati invitati da Luigi De Magistris, primo cittadino di Napoli, mentre la richiesta per chiedere l’intervento del Presidente della Repubblica Mattarella ha raggiunto più di 50 mila firme.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania