Quantcast

Banner Gori
PUBBLICITA' ELETTORALE
www.francescosomma.it
Sud - cronaca

FOTO e VIDEO VIVICENTRO – Castellammare dei falò tra polemiche e stupore

PUBBLICITA' ELETTORALEwww.francescosomma.it
Le tradizioni di Stabia persistono ancora tra polemiche e cambiamento, il sindaco alla sua città che si incontra per i falò

Si sono accesi ieri i falò tradizionali per la serata della vigilia dell’Immacolata che segna l’arrivo delle feste natalizie a Castellammare di Stabia. Come previsto dal programma stilato dal sindaco Antonio Pannullo, il week end stabiese farà spazio a diverse manifestazioni, tra cui, il concerto attesissimo di sabato 9 dicembre dei Foja in villa comunale. Ieri, alla serata la partecipazione è stata massiva, tra lo stupore di chi ha ritrovato una stabia ancora volenterosa di mantenersi ancorata alle proprie tradizioni immancabili, che distinguono la città all’interno del tessuto campano e chi invece ha borbottato poiché la tradizione dei “fucaracchi” sembrerebbe prevedere una diversa tradizione e metodologia per il festeggiamento: c’è chi ricorda la tradizione viva stabiese che accompagna da sempre la città e prevedeva l’accensione dei falò nel proprio rione d’appartenenza, senza l’intervento di forze dell’ordine. Questo però dalle istituzioni è stato visto estremamente contro ogni norma di sicurezza, essendo elevato l rischio di ustioni o danneggiamenti seri alle abitazioni, poiché l’ubicazione della legna è in prossimità di abitazioni. Pronti a scongiurare ogni problema, si è ritenuto opportuno perimetrare la zona dell’arenile deputata all’accensione, costruire piramidi di legno distanziate in misura preventiva l’une dalle altre e cospargere l’ammasso di benzina prima dell’accensione.Non hanno però esitato i rioni a rispondere con i” veri” falò, come alcuni stabiesi direbbero, che nonostante le raccomandazioni non hanno rinunciato allo spettacolo della tradizione. L’intera esibizione pirotecnica che ha preceduto la performance dell’arenile è stata ripresa da un drone e dallo stesso sindaco che, dall’altro della torricella costruita sul nuovo progetto villa è rimasto ad osservare tutto lo spettacolo della sua città, una realtà che vive ancora nelle sue tradizioni.

a cura di Annalibera Di Martino

RIPRODUZIONE RISERVATA

Tradizione stabiese, i fucaracchi dell'Immacolata

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Avatar

Annalibera Di Martino

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PUBBLICITA’ ELETTORALE

www.francescosomma.it

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più