Quantcast

Sud - cronaca

Faito, una sala dedicata alla memoria di Benito Ferraro: l’omaggio di associazioni ed Eav

Faito, una sala dedicata alla memoria di Benito Ferraro: l’omaggio di Fa.Re onlus, Pro Faito onlus ed Eav

Sarà ricordato tra i ‘suoi’ alberi e i paesaggi della sua amata montagna, che lo resero noto come il pittore di Faito. Stasera la tanto attesa inaugurazione nella stazione a monte della funivia, nel piazzale omonimo, della sala dedicata alla memoria di Benito Ferraro. Un artista che riproduceva luoghi e spazi del suo monte, in tutte le stagioni, raccontando gli umori e le emozioni della natura.
L’iniziativa è stata promossa dal comitato Fa.Re onlus, in collaborazione con l’Eav e il contributo dell’associazione Pro Faito onlus ed è nata per mantenere vivo il ricordo di un uomo appassionato e creativo, come spiegano gli organizzatori.
A ricordar l’artista di Vico Equense, morto a marzo scorso ad 82 anni, ci sarà anche l’attore Angelo Blasetti che leggerà alcuni brani e poesie di Ferraro. Artista con le tele con le sue nevicate e faggete e la penna con scritti ecologici, premiati in concorsi letterari importanti.
Diversi i libri da lui pubblicati come l’ultimo «Dinosauri a Positano», nel quale Ferraro lanciava la suggestione dell’esistenza delle creature ormai estinte in costiera sulla base di tracce geologiche presenti in varie falesie.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania