Quantcast

Sud - cronaca

Ercolano, segna Koulibaly ma il cuore non regge: 68enne perde la vita

Troppo forte l’emozione e il battito cardiaco si è fermato

Era un grandissimo tifoso del Napoli, ma non ha retto all’emozione del gol di Kalidou Koulibaly che ha permesso al Napoli di espugnare l’Allianz Stadium di Torino e vincere contro la Juventus avvicinandola, così, in classifica e riaprendo definitivamente la lotta scudetto.

Il cuore di un medico di 68 anni non ha superato quella gioia, un’emozione troppo forte per lui. Così il muscolo più importante del suo corpo gli ha tirato un brutto scherzo ed ha smesso di battere.
Secondo quanto riportato da ‘Lavocedinapoli.it’, “il tifoso era cardiopatico ma non ha voluto rinunciare alla partita più importante del campionato, peccato che il destino lo ha privato delle future emozioni che attendono la squadra azzurra”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Tags

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania