Sud - cronaca

Ercolano: la città in marcia per combattere la criminalità

Ercolano in marcia per la legalità con i maggiori esponenti della Magistratura e studenti delle scuole locali.

La città di Ercolano in cammino per la legalità, marcia condotta dal Procuratore Nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho con gli studenti di tutte le scuole locali. In un attimo, la marcia diventa simbolo di vittoria perchè i cittadini passano per il civico 62 senza timore, zona dell’abitazione in cui viveva il boss Giovanni Birra, adesso condannato all’ergastolo e detenuto al 41/bis. Dallo scorso maggio, Giovanni Birra è nella casa circondariale di Sassari, carcere costruito proprio per i super boss reclusi al regime del 41bis. “Da qui possiamo ripartire”, dice il sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto e continua: “Questa casa è adesso affidata alla cooperativa Radio Siani, dove prima c’erano sentenze di morte oggi siamo qui a parlare di legalità con la più alta personalità della Magistratura italiana”, come riporta “IlMattino”. Le iniziative ad Ercolano continueranno il giorno 27 marzo, data in cui l’associazione Antiracket Ercolano ed il Comune della zona, hanno organizzato la passeggiata Antiracket.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania