Quantcast

Sud - cronaca

Ercolano, in arresto due fratelli per detenzione illegale di armi, denunciato il terzo

Le armi sono state rinvenute nell’officina meccanica dei due e  nell’abitazione di uno dei fratelli.

Ercolano, armi – Durante un’attività investigativa da parte del nucleo locale dei Carabinieri, de fratelli incensurati sono tratti in arresto per detenzione illegale di armi.

I due, di 45 e 50 anni nascondevano una semiautomatica con matricola abrasa, un revolver, 69 cartucce di vario calibro e 2 caricatori. Le armi sono state rinvenute nell’officina meccanica dei due e  nell’abitazione di uno dei fratelli.

Coinvolto anche il terzo fratello, di anni 41, denunciato per inosservanza delle prescrizioni sulla custodia delle armi. L’uomo risulterebbe possessore  di due fucili da caccia detenuti regolarmente, custoditi però in un comunissimo  di legno in garage, senza nessuna sicurezza.
Le armi e le cartucce sono state sequestrate, invece i due fratelli sono stati portati in carcere.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania