Quantcast

Sud - cronaca

Ercolano, all’interno degli Scavi Archeologici con un coltello: 39enne arrestato

Intervento dei Carabinieri all’interno degli Scavi Archeologici di Ercolano: arrestato un uomo che stava brandendo un coltello tra turisti e visitatori

​I carabinieri di Torre del Greco sono intervenuti d’urgenza presso gli scavi di Ercolano in seguito alla segnalazione di alcuni presenti che avrebbero notato un uomo che si aggirava in mezzo ai visitatori brandendo e agitando pericolosamente un coltello. Giunti sul posto hanno immediatamente individuato e bloccato un 39enne domiciliato ad Ercolano e già noto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti. Il coltello, che il 39enne avrebbe riposto in tasca alla vista dei militari, è stato posto sotto sequestro.
Quando è stato portato in caserma per il foto segnalamento, l’ uomo avrebbe iniziato a minacciare e spintonare i militari. Solo dopo alcuni concitati momenti gli agenti sarebbero riusciti a calmarlo. Al momento non è chiaro cosa stesse facendo in quella zona e perchè stesse brandendo l’arma tra i visitatori degli scavi. L’ipotesi più plausibile, però, è che il 39enne fosse in stato di alterazione causate da alcool o turbe psichiche. Il giudice ha convalidato l’arresto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e per porto ingiustificato di oggetto atto a offendere e ha disposto che verrà processato a piede libero.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania