Quantcast

Sud - cronaca

Eboli, migranti nudi sui balconi, cittadini disperati

Stesi a terra, sui balconi o sui letti con le finestre aperte, completamente nudi senza preoccuparsi che qualcuno potrebbe intravederli

Eboli – Sono ormai indignati e disperati i cittadini che vivovono nella zona in cui sono ospitati un gruppo di migranti in Via Ripa.

Stesi a terra, sui balconi o sui letti con le finestre aperte, completamente nudi senza preoccuparsi che qualcuno potrebbe intravederli.

La protesta si fa sempre più aspra i cittadini dichiarano infatti a Il Mattino:

“È una scena indecente, mi lasci dire che è uno schifo. Non ne possiamo più. Questa scena si ripete da un mese”. 

Altri sottolineano come la tolleranza e l’accoglienza sia importante, ma deve esserci il rispetto delle regole, come afferma un altro cittadino:

“Siamo tolleranti e aperti all’accoglienza, purché loro rispettino le regole” “Guardi le foto. Le sembra una scena normale? Forse vivono così a casa loro, ma devono capire che qui non funziona diversamente. Devono coprirsi. Non posso stendersi nudi davanti a tutto il quartiere”.

I cittadini ormai inermi a tale spettacolo hanno deciso di far intervenire le forze dell’ordine presentando le firme raccolte e le prove fotografiche:

“Abbiamo sopportato abbastanza. Lunedì mandiamo le foto ai vigili urbani. Da quel che ci risulta, l’appartamento è della Curia di Salerno. Non siamo contro l’accoglienza ma pretendiamo rispetto. Si chiama convivenza civile e prescinde dal credo religioso”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania