Quantcast

Sud - cronaca

Eboli, i carabinieri hanno arrestato 4 persone per possesso e fabbricazione di ordigni esplosivi

Arresti per possesso di ordigni esplosivi

Grazie agli sforzi dei carabinieri di Eboli, e agli ordini del capitano Luca Geminae, sono stati arresti tre uomini e una donna per detenzione abusiva di armi e munizioni, mentre altre due persone sono state denunciate per detenzione di banconote contraffatte.

Ciò non sarebbe stato possibile senza la cooperazione delle forze dell’ordine con il Nucleo Cinofili di Sarno e del settimo Nucleo Elicotteri di Pontecagnano, che hanno eseguito un decreto di perquisizione emesso dalla Procura della Repubblica di Salerno nei confronti di diversi indagati in seguito a vari attentati contro esercizi commerciali avvenuti nella zona di Colliano, Laviano e Contursi Terme.

Nel corso delle perquisizioni, come riportato da Repubblica di Napoli, sono stati rinvenuti tredici ordigni esplosivi con miccia ed innesco, due fucili calibro 12, due pistole semiautomatiche calibro 7,65 con matricole abrase e numerose munizioni di vario calibro. Inoltre sono state rinvenute banconote contraffatte, sostanza stupefacente ed un autocarro rubato a Campagna il 31 dicembre scorso.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania