Quantcast

Sud - cronaca

Eboli, 13enne violentato e drogato: emergono altre novità

Eboli, 13enne violentato e drogato: emergono altre novità

Eboli, ci sono novità riguardo il caso del ragazzino violentato. E’ probabile che il romeno di tredici anni non fosse l’unica vittima. La notizia è emersa dopo l’interrogatorio fatto al buttafuori di Battipaglia, arrestato con l’accusa di violenza sessuale.

Nell’interrogatorio di garanzia sono trapelati i nomi di due stranieri. Il 45enne di Battipaglia, ha fatto il nome di altre persone: un marocchino della zona di Santa Cecilia: «Era anche lui ad accompagnare a scuola il ragazzo romeno di 13 anni». Questa la dichiarazione rilasciata al giornale “il Mattino”.  Avrebbe poi fatto il nome di un altro straniero che lavora a Campolongo. Quest’ultimo è impiegato come parcheggiatore presso uno stabilimento balneare al confine tra Eboli e Battipaglia.

Il buttafuori si è difeso dicendo:«Ho avuto un momento di debolezza», così come ha ammesso di aver regalato dosi di droga al 13enne in cambio del suo silenzio. Dalle immagini è emerso che i ragazzi della comunità rom di Campolongo e di Santa Cecilia avevano rapporti frequenti con il buttafuori battipagliese, con il marocchino e con il parcheggiatore straniero. Bisogna ora capire quanto deviati fossero i rapporti anche con gli altri due uomini e se ci siano anche altre vittime.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania