Quantcast

19 maggio sciopero eav
Sud - cronaca

Eav, il presidente De Gregorio: “Vigileremo sul concorso in modo che tutto avvenga con regolarità”

Le parole del presidente dell’Ente Autonomo Volturno, Umberto De Gregorio sul concorso per 350 assunzioni

Il presidente dell’Ente Autonomo Volturno, Umberto De Gregorio interviene sulla questione del concorso, spiegando perché il questionario prevede 9716 domande:

“Il numero di domande risulta contenuto grazie ai paletti del voto richiesto per la partecipazione (105 per la laurea ed 80 per il diploma). Siamo soddisfatti, avremo un concorso “umano”, nel senso che il rapporto tra concorrenti e posti disponibili appare congruo. Senza i paletti avremmo avuto forse centomila domande e con 100 mila domande il concorso diventa una lotteria”

Inoltre il presidente sottolinea che:

“Abbiamo avuto una ventina di ricorsi al TAR: tutti respinti. Qualcuno ci ha provato a far saltare tutto, anche mediaticamente: abbiamo vinto la prima scommessa. Questo concorso è una cosa seria.
Siamo in altra era geologica in EAV. Colgo l’occasione per invitare politici e sindacalisti a starmi lontano. Non fate pressioni perché perdete tempo e rischiate la denuncia. Non ho alcuna intenzione di fare il semaforo tra le correnti dei partiti e dei sindacati, come avveniva in passato. Peraltro la selezione è affidata ad una società esterna, vincitrice di gara. Vigileremo che tutto avvenga in modo regolare”.

Conclude De Gregorio rivolgendosi direttamente ai partecipanti:

“Ai ragazzi suggerisco di studiare, di prepararsi, di insistere. A questo ed altri concorsi. Chi merita la spunta, è solo questione di tempo. Mai perdere la speranza. Il voto a scuola ed all’università conta. Ma conta ancora di più specializzarsi ed avere coraggio”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania