Quantcast

Sud - cronaca

Eav, indetto sciopero generale: “Non possiamo assicurare che i treni partiranno”

L’Ente Autonomo Volturno nelle giornate di domani 6 marzo e dopodomani 7 marzo ha indetto uno sciopero generale

Nelle giornate di domani 6 marzo e dopodomani 7 marzo, si prevedono disagi sulle linee vesuviane dell’Ente Autonomo del Volturno. Due giorni di sciopero a del rifiuto prestazioni di lavoro straordinario del personale di stazione, come si legge nella nota stampa pubblicata dell’Eav:

“La ben nota carenza di personale in tutti i settori aziendali ha indotto l’EAV ad attivare le procedure concorsuali per l’assunzione di 350 unità, le cui prove selettive partiranno il giorno 11 marzo p.v..
Nel frattempo, l’EAV, con l’aiuto delle Organizzazioni Sindacali e dei lavoratori tutti, ha sopperito alle carenze con il massiccio ricorso di prestazioni straordinarie.
Per alleviare i carichi di lavoro, nelle more delle citate assunzioni, l’EAV ha anche provveduto ad attivare contratti di lavori esterni per l’assunzione di lavoratori interinali.
Ciò premesso, a partire dalla giornata di domani, un settore aziendale ha ritenuto, inaspettatamente, di non accettare prestazioni straordinarie per i giorni 6 e 7 Marzo: circostanza che comporterà importanti disagi o il blocco della circolazione ferroviaria.
Ancora oggi si è tenuto un ulteriore incontro con le Organizzazioni Sindacali teso a scongiurare tale evenienza, nel quale l’azienda ha richiamato i lavoratori, per il tramite delle organizzazioni sindacali, all’enorme senso di responsabilità che li ha sempre contraddistinti, rimandando le richieste oggetto della suddetta agitazione all’incontro già previsto per l’11 marzo p.v..
L’Azienda, nel rinnovare l’invito alle OO.SS. ed ai lavoratori a sospendere tale agitazione, comunica all’utenza che saranno poste in atto tutte le necessarie e possibili azioni finalizzate a garantire un minimo di servizio, onde limitare i notevoli disagi che l’utenza subirà suo malgrado.  Purtroppo non possiamo assicurare domani e dopodomani che i treni partiranno
”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania