Sud - cronaca

Dramma nel nolano, scende dal camion e muore davanti al collega

Tragedia nella cava nella località di Olivella, colpito da infarto fulminante un 58enne originario di Barano d’Ischia

Il dramma è avvenuto nella mattinata di ieri all’interno della cava di località Olivella, al confine tra Casamarciano e Tufino. L’uomo, G.C un uomo di 58 anni originario di Barano d’Ischia, autotrasportatore, era arrivato nel Nolano per effettuare un carico di sabbia insieme ad un collega. Intorno alle 8:00 la tragedia, l’uomo si accascia al suolo all’improvviso. A nulla è servito l’intervento dei soccorsi il camionista è stato colto da infarto fulminante.

Sul posto sono giunti i Carabinieri della Stazione di Schiava, il personale dell’Asl Na3 e gli agenti della Polizia locale di Casamarciano. La salma è stata posta sotto sequestro e trasportata al Secondo Policlinico di Napoli per eseguire lo svolgimento dell’autopsia. Sono in corso accertamenti della Procura di Nola per verificare eventuali responsabilità in materia di sicurezza sul lavoro.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania