Quantcast

monte faito monti lattari castellammare di stabia sorrento eav
Sud - cronaca

Discarica su Faito, l’amministrazione stabiese scrive all’Ente Parco Regionale dei Monti Lattari

L’assessore ai Lavori pubblici di Castellammare di Stabia, Giovanni Russo ha scritto al presidente dell’Ente Parco, Tristano Dello loio

Monte Faito trasformata in una discarica a cielo aperto: l’amministrazione di Castellammare di Stabia chiama in causa il Comune di Vico Equense e l’Ente Parco Regionale dei Monti Lattari per avere delucidazioni.

La vicenda è partita lo scorso 3 maggio quando l’Associazione Piazza Attiva di Castellammare di Stabia che ha denunciato la presenza di un enorme deposito di detriti franosi presente in via della Fattoria, ricadente nel Comune di Vico Equense. Detriti risalenti alla frana causata dalle piogge alluvionali di circa un anno fa, dal novembre del 2017 ad aprile scorso.

L’assessore ai Lavori pubblici di Castellammare di Stabia, Giovanni Russo ha scritto al presidente dell’Ente Parco, Tristano Dello loio, e menziona le segnalazioni fatte Associazione Piazza Attiva. L’amministratore stabiese ha inoltre allegato all’atto d’accusa anche tre foto del materiale “nascosto” per attestare che in quegli accumuli di pietrame, mattonelle, ferrame, calcinacci e tanto altro, si trovano accatastati anche “rifiuti pericolosi”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania