Quantcast

Sud - cronaca

De Luca: “Il ministro Grillo pensa a fare aggressioni politiche, è totalmente distratto”

“La Regione aveva già proposto un piano per l’edilizia ospedaliera”

“Il ministero della Sanità dorme e pensa solo a fare aggressioni politiche del tutto improvvide”. Così Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, parlando del caso del cinquecentesco Complesso degli Incurabili di Napoli, dove il crollo di una volta nella chiesa di Santa Maria del Popolo ha costretto allo sgombero dei pazienti e delle attività clinico-assistenziali.

“La Regione – ha ricordato De Luca – aveva già proposto da un anno al Ministero, che è totalmente distratto, un piano per l’edilizia ospedaliera di 1 miliardo e 80 milioni. Quel piano prevedeva un investimento di 17 milioni di euro per il consolidamento strutturale degli Incurabili”.
“Per il Complesso degli Incurabili – ha proseguito De Luca – faremo il massimo dello sforzo possibile per salvaguardare un patrimonio innanzitutto storico, artistico e architettonico, ma anche per garantire nel centro storico di Napoli un presidio ospedaliero. Sappiamo che, se dovessimo  ragionare in termini fiscali sulle caratteristiche di appropriatezza di questi edifici per ospitare ospedali, dovremmo chiudere il 90% degli ospedali in Italia. Questo è un edificio del ‘500 ristrutturato nel ‘700, cercheremo di collocare qualche attività nella Sun a 100 metri di distanza, ma cercheremo di essere all’altezza dei nostri doveri”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania