Quantcast

Sud - cronaca

Da Torre del Greco a Castellammare, un nuovo collettore per un mare più pulito

Gori emana il bando per l’installazione di un collettore fino a Castellammare

Castellammare di Stabia – Nella giornata di ieri è stato pubblicato dalla GORI, un bando di gara  per l’inizio dei cantieri di lavoro come cita il bando: nel “Comune di Torre del Greco – Collettamento dei reflui all’impianto di depurazione di Foce Sarno”.

Lo scopo della realizzazione dell’opera è garantire un’adeguamento igienico sanitario grazie all’installazione e al collegamento del collettamento dei reflui fognari all’impianto di depurazione comprensoriale di Foce Sarno.
La Regione Campania  con un finanziamento di 35 milioni, risorse economiche provenienti dal Fondo di Sviluppo e Coesione (FSC) 2007-2013  ha nominato la Gori per individuare la società  che può adempiere a tale servizio.

E’ stato ideato un progetto tecnologicamente all’avanguardia che prevede delle soluzioni innovative per convogliare i reflui dagli attuali impianti di S. Giuseppe alle Paludi e Villa Inglese fino all’esistente galleria di Torre Annunziata e da questa all’impianto di depurazione comprensoriale di Castellammare di Stabia, come previsto dalla pianificazione regionale.

il presidente della Gori, Michele Di Natale, dichiara così il bando di gara che sarà presentato il 2 ottobre 2018:

“La realizzazione del progetto  consentirà di aggiungere un altro fondamentale tassello al progetto di risanamento ambientale della fascia costiera, che GORI sta portando avanti in sinergia con gli Enti coinvolti, con notevoli benefici per la crescita strutturale del territorio”.

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania