Quantcast

Sud - cronaca

Controlli e perquisizioni con palmari e metal detector in varie stazioni del napoletano, i dettagli

Si intensificano i controlli nelle stazioni del napoletano

Con l’intensificarsi del flusso turistico, aumentano pure i controlli nelle stazioni ritenute a rischio per commissioni di reati.

Infatti, nel pomeriggio di ieri, contemporaneamente in varie stazioni del napoletano tra cui: Torre Annunziata, Sapri, Capri, Battipaglia, Salerno, Afragola, Napoli centrale, Aversa, etc.; sono state effettuate diverse perquisizioni.

Il controllo delle forze dell’ordine non si limiterà solo ai ladri che operano all’interno delle stazioni, ma anche: tassisti abusivi, venditori ambulanti senza licenza, truffatori dei “global pass”, piccoli estorsori e tutte le persone che si macchiano di illeciti.

Ogni persona che si recherà in stazione passerà al vaglio dei poliziotti muniti di di palmari e metal detector.

Il lavoro simultaneo delle Forze dell’Ordine presenti sul territorio: unità cinofile, Unità Operativa Pronto
Intervento (Uopi) della Questura; Polizia Locale; Protezione Aziendale; Militari impegnati, ha portato all’identificazione di:

•  1637 persone identificate
• 591 bagagli a seguito di viaggiatori controllati
•  2 persone denunciate all’A.G. (per violazione al foglio di via obbligatorio)
• . 2 veicoli sequestrati amministrativamente in attesa del provvedimento di
confisca
• 3 sequestri amministrativi di merce venduta abusivamente
• 11 sanzioni amministrative
•3 tassisti abusivi sanzionati

Dionisia Pizzo

Fonte:Internapoli

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania