Quantcast

Sud - cronaca

Controlli dei carabinieri nel napoletano, sequestrati soldi e preziosi

Controlli dei carabinieri in una casa del litorale giuglianese, sequestrati soldi e preziosi

Scoperti soldi e orologi di lusso occultati nei comodini, nell’armadio, nelle tasche dei giubbotti e addirittura nel vassoio per la carta della stampante del pc. Questo è il tesoretto che i carabinieri della Compagnia di Marano di Napoli e della stazione di Varcaturo, coadiuvati dal nucleo carabinieri cinofili, hanno scoperto durante i controlli nell’abitazione di una 23enne e di un 25enne figlio di un 47enne ritenuto il reggente del sodalizio criminale “Amato”.

I controlli sono stati effettuati dai militari della compagnia di Marano di Napoli e della stazione di Varcaturo con il supporto del nucleo carabinieri cinofili nell’abitazione di una 23enne e di un 25enne figlio del capoclan degli “Amato”.
I militari dell’Arma hanno posto sotto sequestro oltre 75 mila euro in contante e quattro Rolex. In particolare, sugli orologi di lusso sono in corso verifiche per controllare se sono originali provento di reato o riproduzioni prese dal mercato illegale. Inoltre sono stati sequestrati, a titolo probatorio, anche due computer. Al vaglio la posizione dei coniugi in relazione al possesso di denaro e beni.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania