Quantcast

Sud - cronaca

Continua lo spaccio di droga a Melito nonostante i continui arresti effettuati dai carabinieri

Arrestato pusher affiliato al clan Amato

I carabinieri hanno effettuato un blitz nella piazza di spaccio a Melito, uno dei rioni sotto il controllo del clan Amato. I militari dell’arma hanno arrestato Antonio D’Alterio 59 anni, pregiudicato, di Giugliano. Il pusher è stato scoperto in via Arno, all’interno del 219 dove aveva avviato una intensa attività di spaccio.

Le forze dell’ordine lo hanno scoperto in possesso di 9,5 grammi di crack e 220 euro in contanti, presumibilmente ricavato dell’attività illegale. La droga è stata sequestrata. I militari dell’arma hanno però anche individuato una persona e l’hanno segnalata come acquirente abituale. Il “cliente” è stato sorpreso ad acquistare sostanze stupefacenti proprio durante il blitz dei carabinieri.

I carabinieri continuano senza sosta a effettuare controlli a Melito, nelle piazze di spaccio, ma nonostante le decine di arresti i pusher nascono ed escono come funghi dappertutto. Solo qualche giorno fa le forze dell’ordine hanno scoperto un covo tecnologico profondo più di un mentro nel quale i fuggitivi potevano nascondersi in caso di controlli e blitz.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania