Quantcast

Sud - cronaca

Continua la scia di scritte schock nel Napoletano, questa volta tocca a Giugliano

Ancora scritte schock

Dopo le scritte che hanno suscitato lo sgomento delle mamme a Torre del Greco (articolo qui) , anche Giugliano rimane vittima dei vandali.

Compare in Piazza Minicipio una scritta omofoba nella mattinata di oggi, l’accaduto viene denunciato da  Francesco Emilio Borrelli, il leader dei Verdi che dichiara:

“Se le telecamere di sorveglianza presenti nella zona possono aiutare a individuare i responsabili della scritta vergognosa scritta omofoba.”

Giuseppe D’Alterio, consigliere comunale, si aggiunge alla denuncia di Borelli dichiarando di aver denunciato alle autorità competenti l’accaduto.

I due dichiarano che:

“Il tutto sarebbe stato fatto perché oggi ci sarebbe la celebrazione di un’unione civile tra due persone dello stesso sesso e la cosa è francamente inaccettabile. L’amministrazione comunale ha sempre respinto ogni forma di discriminazione, come è giusto che sia nel 2018 e, anche se si tratta di un caso isolato, la cosa va condannata e punita con la massima fermezza possibile”.

Credit: Vesuvio Live

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania