Quantcast

Sud - cronaca

Coniugi uniti anche nello spaccio di droga tra Afragola e Caivano

L’uomo fermato dagli agenti, eseguiva anche consegne a domicilio, durante la perquisizione dell’abitazione de 57enne sono stati trovati 137,70 grammi di marijuana.

Afragola – La Polizia di Stato, nella giornata di ieri ha tratto in arresto una coppia di coniugi di 57 e 56 anni. Su di loro verte l’accusa per il reato di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti in concorso tra loro.

Dopo una serie di indagini i due sono stati tratti in arresto nella zona IACP di Caivano. Gli agenti, dopo un appostamento, hanno potuto constatare lo spaccio di droga gestito dall’uomo che effettuava anche consegne a domicilio.

Sembrerebbe che l’uomo ricevesse l’ordine tramite una chiamata telefonica e in sella al suo motociclo consegnava lo stupefacente direttamente a domicilio.

Gli agenti hanno bloccato il 57enne a bordo del suo scooter durante una delle sue consegne. Il giovane cliente è riuscito a scappare, mentre l’uomo è stato fermato.

Durante un’accurata perquisizione dell’abitazione dell’uomo, la moglie ha cercato di scappare portando con se due borselli, ma è stata bloccata dai militari.

All’interno delle borse che la donna stava cercando di sottrarre agli agenti sono stati trovati: 137,70 grammi di marijuana divisi in 62 involucri, un bilancino elettrico di precisione e 40 euro.

Appurata la presenza dello stupefacente, gli agenti hanno arrestato la coppia di coniugi che si trovano in regime degli arresti domiciliari, presso la loro abitazione.

Nella giornata di oggi si svolgerà il processo per direttissima che li giudicherà per il reato commesso.

 

(immagine di archivio)

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania