Quantcast

Sud - cronaca

Cercola, uccide il boss rivale: donna arrestata per omicidio

Ad arrestarla sono stati i carabinieri di Torre del Greco

Anna Esposito, 44enne di Cercola, è stata tratta in arresto dai carabinieri della compagnia di Torre del Greco in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal gip di Napoli. La donna, già nota alle forze dell’ordine, è ritenuta affiliata al clan camorristico Birra, operante a Ercolano.

In concorso con il capoclan Antonio Birra e altri sodali – tutti condannati con sentenza della corte di Assise di Appello di Napoli – Anna Esposito aveva partecipato all’omicidio di Antonio Papale, elemento apicale del contrapposto clan Ascione-Papale, commesso il 10 febbraio 2007 a Ercolano. La donna avrebbe partecipato alle fasi esecutive dell’omicidio individuando la vittima.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania