Quantcast

Banner Gori
monte faito aree sequestrate vico equense
Sud - cronaca

Castellammare, svolta nelle indagini sugli alberi tagliati sul Faito

Ci sarebbe una svolta nelle indagini sul taglio incondizionato di decine di alberature avvenuto sul Monte Faito, sul versante facente parte di Castellammare di Stabia

Nella mattinata di oggi i tecnici della Città Metropolitana, con la collaborazione dell’Ente Parco Regionale dei Monti Lattari, hanno effettuato un sopralluogo nell’area in cui è avvenuto il taglio incondizionato di decine di alberature, la quale lo scorso 5 marzo è stata posta sotto sequestro.

In seguito ai rilievi effettuati, è risultato che l’area disboscata si trova interamente entro i confini territoriali di Castellammare di Stabia. In particolare, come riportato dall’Ente Parco Regionale dei Monti Lattari, le coordinate dell’area su cui è avvenuto il taglio incondizionato di alberi coincidono con le coordinate indicate nel progetto per il parapendio con atterraggio sull’arenile di Castellammare, presentato e depositato da un’associazione presso tutti gli enti preposti.

L’inchiesta per individuare i responsabili di questo disastro ambientale – conclude la nota del Parco – sta andando avanti e auspichiamo che presto siano identificati e puniti gli autori di questi tagli illeciti”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania