Quantcast

Sud - cronaca

Castellammare, si sospetta morbo della “mucca pazza” per il decesso di una signora di 58 anni

Castellammare di Stabia – Pochi mesi di malattia fulminante e la donna è morta. Aveva 58 anni. I medici che l’hanno avuta in cura, hanno ipotizzato che si potrebbe trattare Creutzfeldt-Jakob, una variante del morbo della “mucca pazza”. Il caso è giunto anche al Ministero della Salute, come segnalazione dell’ospedale di Isernia, nosocomio a cui la famiglia si era affidata dopo aver consultato vari medici e specialisti. Nessuno sapeva dare un nome a questo male. Poi proprio in Molise è giunta la diagnosi: si potrebbe trattare di “mucca pazza”.

La malattia può svilupparsi non solo attraverso l’assunzione di alimenti infetti, ma può anche essere genetica o trasmessa tramite materiale sanitario infetto. L’ultima parola, quella definitiva, su ciò che è stata una malattia invasiva, però, deve ancora giungere.

/Fonte: Mentropolis.it

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Luisa Di Capua

Nata il 7 febbraio a Castellammare di Stabia.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania