Quantcast

Sud - cronaca

Castellammare, senzatetto ritrovato senza vita sui binari: emergenza sicurezza sulla ferrovia dismessa

Castellammare, senzatetto ritrovato senza vita sui binari: emergenza sicurezza sulla ferrovia dismessa

Orribile vicenda legata al degrado cittadino e alle condizioni disumane in cui sono costrette a vivere alcune persone che non godono del sostegno di familiari o dello Stato: a Castellammare di Stabia, provincia di Napoli, un senza fissa dimora probabilmente di origini straniere è stato ritrovato senza vita sui binari della ferrovia dismessa che collegava la città stabiese a Gragnano, precisamente nel tratto che attraversa viale Europa. Sul posto è giunta una volante della Polizia locale, richiamata tramite una segnalazione di un cittadino, che ha rinvenuto il cadavere ed effettuato alcuni rilievi.
Al momento non sarebbe stato possibile stabilire se si è trattata di una morte naturale o se sia dovuta a altre dinamiche.
Intanto si è riaccesa la polemica sullo stato di incuria e insicurezza in cui versa la ferrovia, praticamente abbandonata dal 2010, da quando tutte le corse per Gragnano furono soppresse. A dispetto di progetti e interessi da parte del mondo politico non si ha, ad oggi, una soluzione in grado di riqualificare quella zona.
“Non si possono tenere dei binari in quelle condizioni… poverino…” è stato uno dei commenti apparso sui social in merito alla triste vicenda. La speranza è che la morte di quest’uomo possa almeno riaccendere i riflettori sull’argomento e che la politica cittadina avvii una serie di rapidi interventi per la messa in sicurezza dell’area in attesa di un progetto più ampio.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania