Quantcast

Banner Gori
(foto vivicentro)
Sud - cronaca

Castellammare, sassi contro il treno diretto a Napoli: nessun ferito

Per fortuna non vi è stato nessun ferito, ma solo tanta paura per i passeggeri

Castellammare di Stabia, ennesimo raid ed ennesima sassaiola contro un treno della circumvesuviana, avvenuta ieri pomeriggio. Il treno, partito da Sorrento e diretto a Napoli, è stato preso di mira alla fermata Ponte Persica, dove all’improvviso è scattato il lancio di pietre dall’area circostante. I sassi sono stati lanciati contro i finestrini dei vagoni, che per fortuna sono solo stati danneggiati e non sono andati in frantumi, per fortuna, in questo modo nessun passeggero è stato ferito, ma per loro solo tantissimo spavento, data la raffica di pietra avuta contro.

I teppisti erano appostati nei campi che fiancheggiano la strada ferrata, ed è proprio da lì che è partita la sassaiola che per fortuna non ha portato a feriti, ma solo a lesioni ai finestrini dei vagoni. Dopo l’accaduto, il macchinista si è fermato nella vicina stazione di Moregine per verificare i danni riportati dai vagoni colpiti. Notando che non vi era nulla di grave da riportare alle autorità competenti, il treno ha poi continuato il suo viaggio verso il capoluogo partenopeo, arrivando a Napoli con qualche minuto di ritardo, perdonato questa volta, a causa del raid.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat