Quantcast

pedofilia
Sud - cronaca

Castellammare, a processo l’operaio orco: la vicenda

A processo l’operaio di Castellammare di Stabia che avrebbe molestato due bimbi di sei anni

Avrebbe molestato due bimbi di sei anni in un bar del centro di Castellammare di Stabia, l’operaio stabiese ha scelto il rito abbreviato.

Era venerdì 23 febbraio quando gli agenti di Polizia del Commissariato di Castellammare di Stabia, su delega della Procura di Torre Annunziata, si presentarono nella sede di Fincantieri di via Dulio dove l’operaio era in servizio. Alcuni minuti prima i poliziotti si erano recati presso l’abiazione per notificargli l’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari con l’accusa di molestie sessuali nei confronti di due bimbi di sei anni.

L’inchiesta era partita in seguito alla denuncia fatta dal padre dei due ragazzini, che si basava soprattutto sulla testimonianza di una cassiera dell’attività commerciale, la prima ad aver notato delle presunte attenzioni morbose che l’operaio mostrava nei confronti dei due bambini. Durante l’attività investigativa sono state acquisite anche le immagini della videosorveglianza interna al bar. Immagini brevi che secondo la difesa, sono anche piuttosto confuse. Secondo quanto riportato da puntostabianews sul caso inizierà il processo.

L’operaio ha optato per il rito abbreviato dopo che la Procura aveva chiesto il giudizio immediato. La difesa dell’uomo ha deciso di procedere con la richiesta di rito abbreviato formalizzando anche una proposta di risarcimento alle vittime. Potrebbe chiudersi così una vicenda controversa che scoppiò nel mese di febbraio.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania