Quantcast

Sud - cronaca

Castellammare, osservatore arbitrale filmava le colleghe sotto la doccia: radiato e denunciato

Castellammare, osservatore arbitrale filmava le colleghe sotto la doccia: radiato e denunciato

Scandalo nel mondo degli arbitri: un osservatore di Castellammare di Stabia (Napoli) è stato denunciato per aver filmato le colleghe di nascosto. A fine partita entrava nel loro spogliatoio, chiedeva di poter ricaricare il cellulare e lo posizionava in modo tale da riprendere le ragazze arbitro mentre si spogliavano o erano sotto la doccia. L’uomo è stato prima sospeso e poi radiato dall’Associazione italiana arbitrale dopo le denunce pervenute al commissariato di polizia locale.
Secondo quanto riporta il Metropolis, le ragazze filmate sarebbero finora cinque, tutte tra i 18 e i 20 anni. Tutte hanno denunciato l’uomo. Una di loro si è accorta che il cellulare lasciato incustodito dall’osservatore aveva la telecamera accesa e, sbalordita, si è rivolta al presidente di sezione. Da lì sono partite le indagini con le altre colleghe che hanno rivelato di essere state vittime di molestie da parte della stessa persona.

I tempi della giustizia sportiva sono stati rapidi – ha detto l’avvocato difensore delle giovani, Libera Cesina – e debbo dire che la sezione di Castellammare è stata celere nel deferire il suo osservatore, che allora ha provato a cambiare iscrivendosi a quella di Ercolano. Le ragazze sono state prima ascoltate a Napoli e poi a Roma in Figc“. All’osservatore è stata ritirata la tessera arbitrale e ora spetterà alla giustizia penale fare il suo corso, con la Procura che ha avviato un’indagine.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania